martedì 1 febbraio 2011

Non ho parole......cattiveria umana, poveri Husky




Erano stati impiegati come cani da slitta per i turisti durante i Giochi invernali, ma adesso non servivano più
VANCOUVER (Canada)
Durante le Olimpiadi invernali di Vancouver 2010, un centinaio di husky erano stati impiegati come cani da slitta per i turisti, erano indispensabili, richiestissimi e coccolati. Ma adesso, finiti i giochi, non servivano più. Cani inutili e d'impiccio. Non sapendo che farsene di loro, è stato deciso di sopprimerli e farli sparire velocemente.

I cani, rimasti senza lavoro, sarebbero stati uccisi a uno a uno per due giorni da un operaio armato di fucile e un coltello. E poi gettati in una fossa comune. Secondo i testimoni, alcuni animali soltanto feriti, sarebbero riusciti a sopravvivere al massacro, e a salvarsi uscendo dalla fossa.

I motivi dell'uccisione sarebbero puramente economici: le due società che avevano venduto ai turisti le escursioni in slitta, Outdoor Adventures e Howling Dogs, non avevano più bisogno dei cani, perchè la richiesta di gite era calata dopo le Olimpiadi invernali.

La vicenda è stata resa nota dallo stesso operaio che ha ucciso i cani, e che ha anche chiesto e ottenuto un indennizzo da una banca locale per lo stress subito. Il suo avvocato ha detto a una radio di Vancouver, Cknw, che «non poteva essere un’esecuzione fatta bene, con un solo proiettile a disposizione» e «inevitabilmente ha dovuto vedere scene orribili e per dovere porvi fine».

Secondo la legge canadese una persona che uccide o ferisce un animale rischia fino a cinque anni di prigione. Far sopprimere un cane da un veterinario costa circa 100 dollari, anche se molti veterinari rifiutano di sopprimere animali ancora in buona salute. Adesso il sergente Steve LeClair alla France Presse ha aperto un inchiesta e nominato un investigatore.


Quanto è cattivo l'uomo.

Non ho parole.

Sentito ora la notizia al tg 5.

Che tristezza.


7 commenti:

  1. ho ascoltato alla radio questa notizia in macchina mentre venivo a casa...ti giuro mi è venuto un nodo alla gola. Io sono convinta che chi ha il coraggio di fare una cosa simile può uccidere anche le persone...

    RispondiElimina
  2. ciao Rita
    sai a me è venuto da piangere.

    RispondiElimina
  3. Ho rabbrividito nel leggere questa notizia. Ma come si può avere un simile coraggio? Il tizio assassino chiede anche un indennizzo? Altro che indennizzo, moltiplicherei la sua pena per il numero degli cani uccisi così da farlo marcire in galera!!!!!!!
    Anche a me è venuto da piangere....
    Un bacio a te Robby!

    RispondiElimina
  4. Ciao Antonella
    sono d'accordo con te.
    :-( Poveri Husky, sono stati trattati come oggetti. Quanta cattiveria.

    RispondiElimina
  5. Che schifo ,mi viene da decidere di non guardare piu' queste manifestazioni sportive "umane" tanto belle all'apparenza! Un vero schifo!
    Ciao Robby,baci e buona settimana!

    RispondiElimina
  6. Ciao Rita
    hai perfettamente ragione.

    RispondiElimina

Rispondi